Brutto tackle

Da Genova al sogno Ibrahimović: disfatte e misfatti del calcio italiano

Posted in Colpi di testa by ernestobattaglia on 25 agosto 2010

Qualche volta, non sempre, a vincere è la squadra più forte. E nel doppio confronto tra i tedeschi del Werder Brema e la Sampdoria, valido per l’ultimo turno della fase preliminare della UEFA Champions League 2010/2011, hanno vinto i migliori.

All’andata non c’era stata partita. La Sampdoria a Brema aveva giocato male e aveva rimediato una sacrosanta e meritata sconfitta per 3 a 1. I tedeschi avevano mostrato tutta la loro, a tratti persino schiacciante, superiorità e tutto lasciava immaginare la gara di ritorno sarebbe stata solo una formalità. Alla resa dei conti, non è andata esattamente così. Il Werder ha dovuto soffrire per strappare la qualificazione, ma la Sampdoria nei centoventi minuti di gioco ha mostrato tutti i suoi limiti strutturali e caratteriali.

Bisogna comunque dare merito ai blucerchiati di averci provato. L’allenatore, Domenico Di Carlo detto Mimmo, ex mediano del Vicenza europeo di Guidolin e reduce da due buone stagioni sulla panchina del Chievo, ieri sera aveva – a (more…)